Python – Tipi di dati

Python – Tipi di dati

Esploriamo adesso uno degli aspetti principali di Python: i suoi tipi di dati.

Cominciamo a conoscere le funzioni help, dir e type.

 

 

La funzione help

 

La funzione help, come si può dedurre dal nome, serve come “aiuto”.

Visualizza le informazioni su una funzione, su un dato o su un modulo.

 

Proviamo ad usarla sulla funzione print che già abbiamo visto nel primo programma, con il nostro IDLE:

 

funzione help - python

 

Possiamo anche usarla con tipi di dati: list, ad esempio (che a breve conosceremo)

 

funzione help - python

 

O anche su un modulo:

 

funzione help - python

 

Insomma, quando siamo in difficoltà, possiamo utilizzare questa funzione per saperne di più.

 

La funzione dir

La funzione dir, si usa maggiormente in modalità interattiva.

Permette di visualizzare un elenco degli attributi dell’oggetto passato come parametro, qualunque esso sia.

 

Utilizziamola con il modulo smtplib:

 

funzione dir - python

 

Tutti gli elementi della lista sono funzioni o costanti del modulo smtplib.

Si tratta di una libreria fondamentale per l’invio di una email da un nostro programma.

 


Spesso, molti elementi restituiti da dir sono stringhe che presentano una sequenza di due caratteri di sottolineatura “_” all’inizio e alla fine. Per ora li ignoriamo: sono particolari metodi che vengono richiamati dall’interprete per le operazioni standard.


Ad esempio: il metodo __str__ di un dato oggetto viene richiamato da Python ogni volta che è richiesta la conversione in stringa dell’oggetto o una sua rappresentazione visualizzabile dalla funzione print.


 

Vediamo ora l’output di dir con una stringa:

 

funzione dir - python

 

Non facciamoci spaventare da questo lungo elenco: Python è un linguaggio potente così come i suoi tipi di dati.

Nel paragrafo dedicato alle stringhe vedremo in dettaglio il funzionamento della maggior parte di questi metodi.

 

La funzione type

 

La funzione type, come si può immaginare, visualizza il tipo dell’oggetto passato come parametro.

 

Vediamo alcuni esempi:

 

funzione type - python

 

Quindi, ogni volta che avremo un dubbio su un elemento, type ci verrà in soccorso.

 

Vediamo come applicare la funzione type a un attributo di un determinato oggetto.

Ad esempio, utilizziamo type per alcuni elementi restituiti da dir per il modulo smtplib:

 

funzione type - python

 

Ecco, adesso abbiamo scoperto cos’è l’attributo CRLF del modulo smtplib: una stringa!

Si tratta infatti della costante che contiene i codici CR e LF, che stanno per Carriage Return (ritorno carrello) e Line Feed (nuova riga).

 

Utilizziamo ancora la funzione type: SMTP cosa rappresenta?

 

funzione type - python

 

E’ una classe! Bene, e se volessimo sapere quali metodi contiene questa classe?

Applichiamo la funzione dir a questo attributo!

 

funzione type - python

 

A questo punto, con un po’ di immaginazione, possiamo intuire che il metodo ‘sendmail’ che troviamo in SMTP, serve per inviare un messaggio di posta elettronica.

 

Se l’immaginazione non dovesse bastare, beh possiamo sempre ricorrere alla funzione help:

 

funzione type - python

 

 

Prossimi tipi di dati in Python

 

Adesso che abbiamo capito il funzionamento di queste funzioni, possiamo passare ad altri fondamentali tipi di dati di questo fantastico linguaggio.

 

Nei prossimi articoli affronteremo: liste, stringhe, tuple, insiemi, dizionari e dati numerici.

 

programmazione python - tipi di dati

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*